Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Riqualificazione energetica, quanto si risparmia? Nel 2019, 250 milioni sulle bollette

Riqualificazione energetica, quanto si risparmia? Nel 2019, 250 milioni sulle bollette

La riqualificazione energetica ha permesso agli italiani di risparmiare 250 milioni di euro sulle proprie bollette nel 2019. È quanto afferma l’ultimo report dell’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA).

Nell’analisi sono stati presi in considerazione gli investimenti per i vari interventi, il risparmio complessivo, e i risultati relativi all’ultimo anno solare compiuto. Il quadro che emerge disegna una situazione in cui gli incentivi utilizzati per la riqualificazione energetica degli edifici ha consentito un ingente risparmio in seguito agli investimenti compiuti.

Nello specifico, oltre 42 miliardi di euro sono stati risparmiati in seguito a interventi di riqualificazione, di cui 3,5 miliardi solo nel 2019, di cui complessivi 17.700 GWh/anno, di cui poco più di 1.250 GWh/anno nel 2019.

Conto termico e certificati bianchi, risultati positivi dal report

Nei due rapporti ENEA risultati molto positivi nel 2019 anche per altre tipologie di incentivo. Ad esempio, il conto termico, destinato principalmente a iniziative per l’efficienza e per le rinnovabili nella PA, ha registrato un balzo in avanti del 68% rispetto al periodo 2013-2018. Questa modalità di incentivo è stata richiesta in totale da 114mila soggetti, con un incremento del 29% rispetto al 2018 delle incentivazioni ottenute con un totale pari a 433 milioni di euro.

Accanto al conto termico troviamo i certificati bianchi, volti ad incentivare l’efficienza nelle imprese, che hanno consentito di risparmiare oltre 3,1 Mtep/anno dal 2011.

Risparmio con efficienza energetica, una leva efficace

Nel complessivo, come affermato dal presidente dell’ENEA Federico Testa, “questi risultati evidenziano che l’efficienza energetica è una leva efficace per risparmiare energia, ridurre le bollette, contrastare le emissioni inquinanti, ma anche per la crescita e l’occupazione”.

Parole, queste, che trovano rapido riscontro nel dato già citato in precedenza: grazie alla detrazione fiscale e ad altre tipologie di incentivo, nel 2019 sono stati ottenuti risparmi per 250 milioni di euro sulla bolletta energetica nazionale per minori importazioni di gas naturale (164 milioni) e petrolio (79 milioni). e una riduzione delle emissioni di CO2 di oltre 2,9 milioni di tonnellate.

Un dato, questo, che conferma come l’efficientamento energetico degli edifici, la riqualificazione energetica, e la concessione di incentivi da parte dello Stato, siano punti fondamentali da cui ripartire, in particolar modo se accompagnati da una formazione approfondita dal taglio pratico su questi argomenti così attuali e importanti.

 

 

Ti piacerebbe specializzarti e lavorare nel Settore Energia?

Master e Stage in Energy Management

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.