Master Management e Marketing dell’Industria Farmaceutica

100 ore di Formazione con Taglio Pratico in Formula Weekend in Aula (Roma, Milano, Napoli, Bologna) e Online (Live Streaming)



Metodo del Percorso Critico

Le fasi della ricerca farmaceutica: quali sono e in cosa consistono

La ricerca farmaceutica è una colonna portante del progresso medico, un campo in cui la scienza e l'innovazione si fondono per dare vita a nuove soluzioni terapeutiche. Attraverso un processo ben definito, strutturato in diverse fasi, la ricerca farmaceutica si impegna a trasformare le comprensioni teoriche in trattamenti concreti e sicuri per i pazienti.

Questo percorso scientifico e regolamentare assicura che ogni farmaco immesso sul mercato sia il risultato di una ricerca approfondita e di una valutazione accurata. Scopriamo dunque quali sono le fasi della ricerca farmaceutica e in che cosa consistono.

L’importanza di questo elemento nella scienza

La ricerca farmaceutica rappresenta un settore vitale che lavora senza sosta per sviluppare nuovi farmaci che possano combattere malattie, migliorare la qualità della vita e, in molti casi, salvare vite umane. Si tratta di un processo lungo e costoso che richiede non solo un investimento significativo in termini economici ma anche l'impegno di risorse umane altamente specializzate. La ricerca farmaceutica si nutre di collaborazioni multidisciplinari, dove chimici, biologi, medici e molti altri professionisti uniscono le loro competenze per esplorare nuovi orizzonti della medicina.

Tutte le fasi della ricerca farmaceutica: dal laboratorio al paziente

Fase di Scoperta e Sviluppo Preclinico

Prima che un potenziale farmaco possa essere testato sull'uomo, esso deve superare una serie di test in laboratorio e su modelli animali. In questa fase, i ricercatori identificano nuove molecole e studiano ampiamente la loro farmacocinetica e farmacodinamica. L'obiettivo è determinare se una sostanza ha l'attività biologica necessaria per trattare una condizione specifica e se è sicura per proseguire con i test sull'uomo.

Sperimentazione Clinica

Dopo i test preclinici, il composto entra nella fase di sperimentazione clinica, che si svolge in tre fasi progressive. La Fase I valuta la sicurezza del farmaco, somministrandolo a un piccolo gruppo di volontari sani. La Fase II si concentra sull'efficacia, con un numero maggiore di partecipanti che soffrono della condizione in esame. La Fase III amplia ulteriormente la popolazione di test, confrontando il nuovo farmaco con i trattamenti standard esistenti e analizzando gli effetti a lungo termine.

Approvazione Regolatoria e Revisione

I risultati ottenuti dalle sperimentazioni cliniche sono poi sottoposti a un'entità regolatoria, come la FDA o l'EMA, che valuterà il dossier presentato per decidere se approvare o meno il farmaco per l'uso pubblico. Questa fase è cruciale e può determinare il successo o il fallimento di un farmaco sul mercato.

Sorveglianza Post-Marketing

Una volta che il farmaco è approvato e messo in vendita, inizia la sorveglianza post-marketing, nota anche come Fase IV. Questa fase include la raccolta e l'analisi di dati riguardanti gli effetti a lungo termine e la rilevazione di eventuali effetti collaterali non identificati nelle fasi precedenti.

 











Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.