Corso di Alta Specializzazione

Auditor/Lead Auditor Sistemi di Gestione Ambientale 40h - ISO 14001:2015

Qualificato Aicq Sicev (n. 265/268)

Finalità e Obiettivi del Corso

Il Percorso formativo da 40h (Metodologia di Audit dei Sistemi Di Gestione - Corso Uni En Iso 19011:2018 da 16h + Auditor/Lead Auditor Uni En Iso 14001:2015 da 24h), rappresenta un momento di qualifica professionale imprescindibile per tutti coloro che intendono intraprendere la professione di Auditor/Lead Auditor di Sistemi di Gestione Ambientale, per conto di Organismi di Certificazione o di Aziende operanti con Sistema di Gestione Certificato e/o in corso di Certificazione.

Il Percorso Formativo ha l’obiettivo di formare e qualificare risorse in grado di pianificare e condurre – in accordo allo Standard Uni En Iso 19011:2018 ed ai Requisiti per Organismi che forniscono Audit e Certificazione di Sistemi di Gestione – Audit di Prima, Seconda e Terza Parte finalizzati alla valutazione di conformità e di efficacia del SGA ai Requisiti stabiliti dalla Uni En Iso 14001:2015, attraverso l’individuazione di eventuali non conformità o criticità, adeguate azioni correttive ed opportunità di miglioramento di processi e prestazioni.


 

ONLINE in LIVE STREAMING
Durata: 5gg (40h) dalle 09:30 alle 18:30
18, 19, 31 Marzo e 1, 2 Aprile 2023
1.000,00€ (+ 22% Iva)
Il mondo del lavoro di oggi ci impone di accelerare verso la digital transformation e andare incontro al progresso. Le grandi opportunità che questo scenario offre ai professionisti del futuro è quella di investire sulla propria formazione eliminando le distanze, in un’ottica di ottimizzazione dei processi, per esprimere sempre al meglio le proprie conoscenze e competenze.
Le lezioni, in Live Streaming, si svolgeranno in Aule Virtuali su un’innovativa piattaforma di e-learning, una grande opportunità per accelerare la digital transformation e andare incontro al futuro. La flessibilità che caratterizza questa formula permetterà al Partecipante di frequentare un Corso di Alta Specializzazione in Live Streaming nel luogo che preferisce, con la possibilità di partecipare alle lezioni direttamente da casa, in ufficio oppure dove si vuole.

La piattaforma che ospiterà le lezioni dei Corsi di Alta Specializzazione è pensata per la personalizzazione dell’esperienza del Partecipante. Una vera e propria Aula Virtuale, che dà al discente la possibilità di interagire con la Faculty formulando domande, tramite un’apposita funzione; presentando i propri lavori individuali e di gruppo che verranno svolti durante le lezioni; partecipando ad attività di team working in apposite meeting room; comunicando in maniera diretta con i docenti e gli altri Partecipanti, via chat.

Accedere alla piattaforma di Alma Laboris è semplice: basterà cliccare sul link che verrà inviato al Partecipante tramite mail, con il quale potrà entrare nell’Aula Virtuale. Un collegamento riservato al singolo discente, che gli permette di accedere alla piattaforma in totale sicurezza, nel rispetto della privacy e dei suoi dati personali.

Il taglio pratico si caratterizza per la continua alternanza tra Slides sinottiche, Case Study che i Formatori riportano dal proprio know-how professionale per condividerlo con i Partecipanti, Esercitazioni e Role Playing (individuali e/o di gruppo), fondamentali per acquisire e testare al meglio le nozioni apprese.

Alma Laboris ha predisposto diverse modalità di pagamento. Il Partecipante potrà scegliere di pagare la quota tramite la piattaforma PayPal, oppure con una carta di credito o di debito, sempre attraverso la piattaforma Paypal, anche senza avendo direttamente un conto. È altresì possibile il pagamento tramite Bonifico Bancario, dopo la ricezione della mail di iscrizione.

Richiedi Maggiori Informazioni: (NB: I campi contrassegnati dall'asterisco (*) sono obbligatori)
Si prega di digitare Nome e Cognome.
Si prega di digitare un Indirizzo Email.
Si prega di digitare un Numero di Telefono.
Si prega di digitare il testo della Richiesta.

ALMA LABORIS, in qualità di gestore del sito www.almalaboris.com, nonché Titolare del trattamento dei dati personali in conformità con Il Regolamento UE 2016/679 e con il D. Lgs. 196/03 e successive modifiche, dichiara che i dati personali inviati al sito sopra nominato vengono raccolti e trattati attraverso strumenti informatici e/o supporti cartacei ad opera di soggetti impegnati alla riservatezza e in conformità con le leggi vigenti. Inoltre, i dati stessi verranno utilizzati per la registrazione e successiva attivazione ai servizi del portale e non vengono divulgati nè verranno mai ceduti a terzi. Ai sensi dell’art. 5 del GDPR, i dati personali così raccolti sono conservati in una forma che consenta l’identificazione degli interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali sono trattati. I dati personali degli interessati possono anche essere conservati per periodi più lunghi in ottemperanza agli adempimenti relativi alle normative di legge vigenti (a titolo esemplificativo, in materia di contabilità e obblighi di legge). Per ogni comunicazione ai sensi della summenzionata normativa, il Titolare del trattamento mette a disposizione l’indirizzo privacy@almalaboris.com



Acquistare il Corso di Alta Specializzazione con una quota agevolata è davvero semplice: ti basterà utilizzare un
Codice Promo! Clicca su "Iscriviti al Corso"; digita il Codice Promo nell'apposita sezione; procedi con l'acquisto per riservarti la possibilità di per accedere al percorso con una quota agevolata.

Scarica la Brochure del Corso

Destinatari del Corso

Diplomati, Laureati, Professionisti che intendono intraprendere la professione di Auditor / Lead Auditor e/o Consulente e Progettista dei Sistemi di Gestione Ambientale per conto di Organismi di Certificazione Aziende operanti con Sistema di gestione certificato e/o in corso di certificazione;
Dirigenti, Responsabili di Sistemi di Gestione Ambientale e tutte le Figure Professionali coinvolte nella progettazione, implementazione e verifica di SGA, che vogliono aggiornare le loro conoscenze e competenze;
Organizzazioni pubbliche e private che intendono qualificare sia i propri Auditor Interni che gli specialisti per la valutazione dei fornitori;
Image
Image

La Faculty del Corso

Tutte le Faculty dei percorsi di ALMA LABORIS BUSINESS SCHOOL sono formate per garantire il massimo contributo formativo ai Partecipanti. I rapporti che Alma Laboris intesse costantemente con Professionisti di consolidata esperienza, che vivono il mondo del lavoro ogni giorno, portano la Business School a comporre delle Faculty costituite da professionalità capaci di trasferire ai discenti la loro esperienza quotidiana. L'intero corpo Docenti dedica la propria attività a illustrare il modo migliore per affrontare la realtà lavorativa attraverso casi pratici ed esercitazioni.

Programma Didattico

PARTE PRIMA: LA METODOLOGIA DI AUDIT DEI SISTEMI DI GESTIONE - CORSO UNI EN ISO 19011:2018 (QUALIFICATO AICQ SICEV N. 268) – 16 ORE
  • Sistemi di Accreditamento e Certificazione, Normativa Internazionale, Norma ISO 17021;
  • Aspetti normativi connessi all’attività di Audit;
  • La norma UNI EN ISO 19011 :2018 ;
  • I principi dell’attività di Audit:
    • I requisiti dell’Auditor;
    • Conoscenze, abilità e caratteristiche personali di un Auditor;
    • Le tipologie di Audit e le figure coinvolte;
    • Obiettivi dell’Audit;
    • Ruoli e responsabilità nella gestione degli Audit;
    • Criteri generali per la conduzione degli Audit;
  • La pianificazione degli Audit, definizione delle aree da auditare, dei processi e delle figure da coinvolgere;
  • La conduzione degli audit:
    • predisposizione delle liste di riscontro;
    • la riunione iniziale con le figure da auditare e la raccolta delle evidenze;
    • la stesura del rapporto conclusivo;
  • La riunione finale di illustrazione dei risultati;
  • Analisi delle anomalie riscontrate durante l’Audit
  • La non conformità emerse nell’Audit: rilevazione, formalizzazione e condivisione con le funzioni aziendali;
  • Azione correttiva;
  • Azione preventiva;
  • L’attività follow up degli Audit
  • La verifica della presa in carico delle azioni correttive, preventive o delle osservazioni o raccomandazioni rilasciate negli Audit precedenti;
  • Aspetti di comunicazione;
  • Schemi di certificazione per Auditor legati a sistemi SGQ – SGA – SGSL - SGE;

Esame Corso UNI EN ISO 19011/2018

- Prova scritta di carattere generale e specifico;

PARTE SECONDA: CORSO AUDITOR/LEAD AUDITOR UNI EN ISO 14001:2015 (QUALIFICATO AICQ SICEV N. 265) – 24 ORE


IL CONTESTO DELL’ORGANIZZAZIONE
  • L’Organizzazione ed il suo contesto: i fattori interni ed esterni rilevanti
  • Le esigenze e le aspettative delle parti interessate
  • Il campo di applicazione del Sistema di Gestione Ambientale
  • Sistema di Gestione Ambientale: i processi necessari

LA LEADERSHIP
  • Leadership e impegno
  • La Politica per la Qualità e la Politica Ambientale
  • Ruoli, Responsabilità ed Autorità nell’Organizzazione

LA PIANIFICAZIONE

  • Le Azioni dell’Organizzazione per affrontare rischi e le opportunità 
    • Gli Aspetti Ambientali
    • Gli Obblighi di conformità
    • Le Attività di pianificazione
  • Gli obiettivi per l’Ambiente e pianificazione per il loro raggiungimento 
  • La pianificazione delle modifiche

 
IL SUPPORTO

  • Le Risorse 
  • La Competenza 
  • La Consapevolezza 
  • La Comunicazione 
    • La Comunicazione Interna e la Comunicazione Esterna
  • Le Informazioni documentate
    • Gli elementi necessari ai Sistemi di Gestione
    • La creazione e l’aggiornamento delle informazioni documentate
    • La tenuta sotto controllo delle informazioni documentate

LE ATTIVITÀ OPERATIVE
  • La Pianificazione ed il controllo operativi 
  • Preparazione e risposta alle emergenze 

LA VALUTAZIONE DELLE PRESTAZIONI
  • Il monitoraggio, misurazione, analisi e valutazione
    • Analisi e Valutazione della conformità
  • L’ Audit Interno 
  • Il Riesame della Direzione 

IL MIGLIORAMENTO
  • Generalità
  • Non conformità ed azioni correttive
  • Miglioramento continuo

CONDUZIONE DELL’AUDITING DI TERZA PARTE (LEAD AUDITOR SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE)

  • Come interpretare correttamente i requisiti applicabili della norma UNI EN ISO 14001:2015 nel contesto dell’Audit di Terza Parte;
  • Come ricercare le evidenze dell’Audit necessarie per valutare il grado di conformità di un SGA alla norma UNI EN ISO 14001:2015;
  • La comunicazione efficace durante le interviste;
  • Come effettuare i resoconti scritti dell’Audit e presentare i risultati complessivi dell’Audit;

ESAME CORSO AUDITOR - LEAD AUDITOR ISO 14001/2015

- Prova scritta di carattere generale e specifico;

Titolo Rilasciato

All’esito della partecipazione al corso per Auditor/Lead Auditor Ambientale 40 Ore
(Qualificato AICQ SICEV (n. 265/268) verrà rilasciato l’attestato di:
AUDITOR/LEAD AUDITOR SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE ISO 14001:2015 (40 ORE)

La quota di partecipazione è pari ad € 1.000,00 oltre IVA (Totale € 1.220,00).
La quota di partecipazione comprende il materiale didattico (slides, fascicoli, dispense ed ogni altro supporto utile per seguire al meglio le lezioni).

Programma Didattico del Master

LE DEFINIZIONI E L’EVOLUZIONE STORICA DEL DIRITTO DEI CONSUMATORI


OBIETTIVI:

Il Modulo è finalizzato alla conoscenza della disciplina generale sulla tutela del consumatore in italia e il funzionamento dell’autorità di vigilanza di settore AGCM.  L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato è una Autorità amministrativa indipendente che svolge la sua attività e prende decisioni in piena autonomia rispetto al potere esecutivo. Istituita con la legge n. 287 del 10 ottobre 1990, è disciplinata attraverso il codice del consumo All’autorità possono inviare segnalazioni anche i singoli professionisti.

CONTENUTI:

• Il codice del consumo e la normativa comunitaria
• Le Autorità di regolazione del mercato e della concorrenza e il suo funzionamento
• Le segnalazioni ad Agcm
• Il ruolo sociale delle Associazioni dei consumatori e l’incidenza del consumo consapevole
• Il rapporto tra AGCM e Associazioni dei consumatori
• l report dell’attività svolta dall’AGCM nell’ultimo anno
• Casi studio, giurisprudenza e testimonianze

 

LE PRATICHE COMMERCIALI SCORRETTE E LA PUBBLICITÀ INGANNEVOLE


OBIETTIVI:

Il Modulo è finalizzato alla conoscenza della disciplina concernente le pratiche commerciali scorrette.  Pertanto, il partecipante acquisirà specifica formazione sulla nozione di pratica commerciale scorrette, sull’apparato rimediale predisposto dal legislatore europeo, nonché sui principali orientamenti giurisprudenziali in tema. Il partecipante, in tal modo, acquisirà un bagaglio di conoscenze teoriche e pratiche utili alla consulenza in favore di gruppi di consumatori e di imprese.

CONTENUTI:

•    Finalità della dir. 2005/29/CE e il suo recepimento nell’ordinamento italiano
•    La fattispecie: classificazioni delle pratiche commerciali scorrette
•    La nozione generale, la diligenza professionale nella dir. 2005/29/CE e l'idoneità della pratica a “falsare in misura rilevante il comportamento economico dei consumatori”
•    La rilevanza della buona fede
•    Pratiche commerciali ingannevoli e pratiche commerciali aggressive
•    La tutela tra public e private enforcement: tutela amministrativa
•    La tutela individuale: risarcimento del danno e la sua determinazione
•    L’invalidità tra nullità e annullamento

 

TELECOMUNICAZIONI E COMMERCIO ELETTRONICO


OBIETTIVI:

Il Modulo è finalizzato alla conoscenza della normativa in materia di tutela degli utenti di servizi di comunicazioni elettroniche, con spunti sulle recenti novità legislative e regolamentari.
Nello specifico, l’approccio riguarderà sia l’attività di vigilanza e sanzione di competenza AGCOM, con approfondimento sul riparto di competenza con AGCM, sia il ruolo giustiziale svolto dall’Autorità attraverso la piattaforma ConciliaWeb. Il percorso si arricchirà con esercitazioni pratiche .e con un approfondimento sugli acquisti on line e transfrontalieri, disciplinati con specifica procedura di risoluzione delle controversie.

CONTENUTI:

•    Tutela e protezione del consumatore nel settore delle comunicazioni elettroniche e Pay Tv
•    Vigilanza e sanzioni nei settori di tutela: rapporti tra le Autorità competenti
•    Procedimenti di gestione stragiudiziale del contenzioso tra utenti e operatori
•    Prospettive di tutela del consumatore digitale
•    Tutela e protezione del consumatore nel commercio elettronico e negli acquisti transfrontalieri
•    Casi studio, giurisprudenza e testimonianze

 

REGOLAMENTI SETTORE ENERGETICO (ENERGIA, ACQUA, GAS E TELECALORE)


OBIETTIVI:

Il Modulo è finalizzato alla conoscenza degli strumenti a tutela dei consumatori nei settori regolati dall’ARERA nonché dei principali provvedimenti regolatori che disciplinano la qualità dei servizi offerti dagli Operatori.  In particolare, anche tramite specifici casi studio, saranno individuati gli strumenti più idonei da utilizzare anche in funzione della specifica tipologia di consumatore e di casistica analizzata.

CONTENUTI:

• L’attuale sistema di tutele del consumatore
• Il Testo Integrato della regolazione della Qualità dei servizi di Vendita di energia elettrica e di gas naturale (TIQV)
• La regolazione della qualità contrattuale del servizio idrico integrato (RQSII)
• La Regolazione della Qualità Commerciale del servizio di Teleriscaldamento e Teleraffrescamento (RQCT)
• Le procedure di risoluzione extragiudiziale delle controversie tra clienti utenti finali e operatori o gestori
• Le procedure speciali dello Sportello per il consumatore energia e ambiente
 

SETTORE BANCARIO E SETTORE FINANZIARIO


OBIETTIVI:

Il Modulo è finalizzato alla conoscenza della complessa disciplina normativa e regolamentare di tali aree, e saranno trattati i principali aspett  di diritto sostanziale e processuale, l’evoluzione della giurisprudenza, le direttive “MIFID” in materia di servizi d’investimento. Sarà inoltre illustrata la struttura e il funzionamento dell’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF), con un focus specifico sui principali orientamenti assunti da tale organismo. Il Modulo è volto a stimolare quanto più possibile il coinvolgimento dei partecipanti nella discussione dei casi  teorici e pratici.

CONTENUTI:

• Tutela e protezione nel settore Bancario: i contratti di credito nel codice civile e nel testo unico bancario
• Servizi, strumenti di pagamento; anatocismo, usura e oneri bancari, Diritto di accesso alla documentazione
• La Centrale Rischi e il Sistema di informazioni creditizie.
• Funzionamento  dell’Arbitro Bancario Finanziario
• Tutela e protezione nel settore Finanziario
• L’introduzione delle direttive “MIFID”
• La differenza tra servizi d’investimento. Nesso di causalità e danno nella responsabilità degli intermediari finanziari
• La struttura, funzionamento e modifiche dell’ACF
• Istruzione probatoria: onere della prova e i relativi mezzi
• L’assolvimento degli obblighi di correttezza

SETTORE TURISMO


OBIETTIVI:

Il Modulo  è finalizzato alla conoscenza e all’approfondimento in chiave pratica dei diritti del turista/consumatore così come previsti dal DLGS 79/2011 (cd. Codice del Turismo) e succ. mod. ed int. In particolare saranno trattati i contratti del turismo organizzato e una specifica analisi sarà dedicata al vasto fenomeno delle on-line Travel agency; si approfondiranno i requisiti minimi del contratto, il diritto di recesso,, il danno da vacanza rovinata e gli strumenti di tutela previsti dalla normativa vigente.

CONTENUTI:

• Definizioni. Tour operator e travel agent
• Le OTA (on-line travel agency)
• I contratti. Pacchetti turistici e servizi collegati
• La forma del contratto e gli obblighi di informazione
• Il recesso e la risoluzione del contratto
• La responsabilità dell’organizzatore e dell’intermediario
• Il risarcimento del danno da vacanza rovinata
• I Contratti di trasporto  ferroviario, aereo e marittimo
• La responsabilità per i sinistri al passeggero e bagagli
• Gli indennizzi previsti dalla disciplina di settore
• La tutela e la risoluzione alternativa delle controversie
• Casi studio, giurisprudenza e testimonianze

IDENTITÀ DIGITALE  E TRUFFE CREDITIZIE


OBIETTIVI:

Il Modulo è  finalizzato alla conoscenza e trattazione di una tematica di enorme importanza con l’approfondimento in chiave pratica delle frodi creditizie perpetrate attraverso un furto di identità.
Verranno analizzati i  principali illeciti, in modo particolare siti truffa e link sospetti con casi di studio e le modalità di monitoraggio e di risoluzione sotto il profilo del diritto civile e della legislazione applicabile, con un focus sugli orientamenti della giurisprudenza e dell’ABF.

CONTENUTI:

• Identità personale e identità digitale
• Tutela Truffe telematiche
• Furto credenziali; furti di identità correntisti bancari
• SIM swap
• Deceptive phishing e nuovo phishing.
• La responsabilità della banca
• Tutela del consumatore: cosa fare
• Casi studio, giurisprudenza e testimonianze

 

TECNOLOGIE ESPONENZIALI


OBIETTIVI:

Il Modulo è  finalizzato alla conoscenza e alla comprensione degli effetti che le nuove tecnologie esponenziali quali Blockchain e DLT (registri distribuiti) avranno nei confronti dei sistemi consumeristici centralizzati, quali i sistemi bancari, assicurativi, notarili, registri elettronici della pubblica amministrazione e qualsiasi contesto in cui il dato e il flusso del dato avrà un passaggio da sistemi centralizzati a decentralizzati.  L’era della decentralizzazione avrà effetti anche nei rapporti contrattuali e di consumo e di conseguenza sul ruolo del professionista legale.

CONTENUTI:

• Normativa nazionale e comunitaria di Blockchain e DLT
• AI, Blockchain, Nft, Smart Contract e Criptovalute
• Il nuovo paradigma degli smart contract
• Casi studio, giurisprudenza e testimonianze
• Casi d'uso dei registri distribuiti e della tecnologia blockchain
• Gli effetti sui rapporti contra

 

PRIVACY E WEB


OBIETTIVI:

Il Modulo è finalizzato alla conoscenza   della disciplina e  normativa europea sulla privacy e gli strumenti previsti a tutela dell’interessato. Saranno illustrati i casi e i diritti a tutela dei quali l’utente può legittimamente agire contro gli Internet Service Provider (cd. ISP).
Sarà approfondito il tema della brand reputation, della sua lesione e del diritto all’oblio, anche alla luce delle recenti pronunce della Corte di Giustizia dell’Unione Europea.

CONTENUTI:

• Privacy: genesi ed evoluzione normativa
• Il GDPR e il Codice Privacy aggiornato: principi, ruoli e adempimenti
• I diritti degli interessati
• La responsabilità degli Internet service provider
• Gli strumenti a tutela della privacy: segnalazione, reclamo e ricorso
• Il risarcimento del danno per violazione della privacy
• La reputazione on line ed il diritto all’oblio
• Casi studio, giurisprudenza e testimonianze

 

LA CLASS ACTION


OBIETTIVI:

Il Modulo è  finalizzato alla conoscenza della recente riforma che ha interessato la materia delle class action e delle inibitorie collettive.  Il partecipante acquisirà specifica formazione sulla gestione delle azioni collettive ed aggiornamenti sulla recente disciplina di settore (messa a confronto con la precedente giurisprudenza consumeristica). Il partecipante acquisirà competenze tanto teoriche quanto pratiche mediante il dibattito diretto con professionisti che hanno già patrocinato class action ed inibitorie, nonché gestito azioni collettive a livello nazionale.

CONTENUTI:

L’evoluzione delle class action in italia
• Le azioni collettive e l’attività di segnalazione
• Il confronto e le differenze tra la disciplina dell’art. 140 bis cod. civ. e la disciplina dell’art. 840 bis c.p.c. e ss.
• Il nuovo portale delle class action.
• I legittimati passivi ed attivi
• Gestione delle azioni collettive e struttura per fasi della nuova  class action
• Inibitorie collettive
• Casi studio, giurisprudenza e testimonianze

 

GAMING E BETTING


OBIETTIVI:

Il Modulo si focalizza sulla regolamentazione e prassi del settore videoludico. Si forniranno conoscenze e nozioni sulla disciplina degli esports, con particolare riferimento al rapporto col sistema concessorio dei giochi e delle scommesse. Inoltre, saranno analizzati i nuovi trend nel settore, con riguardo alle opportunità di business offerte dall’integrazione con valute virtuali e asset crittografici, tanto dal punto di vista dell’advertisement, quanto sotto il profilo della remunerazione.
Obiettivo è fornire gli strumenti essenziali per una consulenza integrata di alto valore aggiunto.

CONTENUTI:

La disciplina degli esports in Italia e nel mondo;
Le prospettive di sviluppo del settore;
Le scommesse su eventi sportivi nel sistema concessorio;
Gli elementi di aleatorietà all’interno dei giochi;
I metaversi: nuove opportunità per il settore legale;
I nuovi modelli di business: criptovalute e NFT;
Gli adempimenti richiesti ai prestatori di servizi relativi all’utilizzo delle valute virtuali;
Il rischio di attrazione nell’ambito delle attività riservate;
Le decisioni dell’AGCM e delle altre autorità nazionali ed estere;
Problemi e prospettive attuali.

 

SISTEMI TELEMATICI DI RISOLUZIONE CONTROVERSIE E SEGNALAZIONI


OBIETTIVI:

Il Modulo è  finalizzato alla conoscenza e l’utilizzo dei portali di segnalazione, gestione reclami e ADR delle autorità di regolazione e vigilanza. Ai discenti saranno presentati i siti istituzionali di assoluta attendibilità  che rappresentano un caposaldo per la corretta e tempestiva informazione in tempo reale; e la relativa navigazione. Si affronteranno ad esempio, le segnalazioni on line, il caricamento di reclami individuali o multipli, la gestione dei contenziosi attraverso le piattaforme ADR di AGCOM, ARERA, IVASS, BANCA D’ITALIA.... e dell’ODR comunitaria.

CONTENUTI:

Il conciliaweb -AGCOM
Il trova offerte di Arera
Il portale consumatori ARERA
Presenta un ricorso ABF
Segnala ON line di AGCM
Il portale ODR della commissione europea

 

 

Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.