Come misurare l’impatto delle Risorse Umane in azienda?

 Misurare l’impatto delle Risorse Umane

Qual è il driver HR più importante della tua azienda quando si tratta di impatto sul business? Forse la leadership? La gestione delle prestazioni? L’impegno? Stai effettivamente misurando questi driver per migliorare i processi e ottenere una maggiore chiarezza sulla tua azienda nel suo complesso?

 

Secondo un recente studio di Bright & Company, un'azienda di consulenza strategica per le HR, è probabile che non stiate sfruttando al massimo le metriche.

 

Le metriche per valutare le Risorse Umane

Così come le metriche possono aiutare le aziende a essere più informate sul loro business e sui mercati, così stanno diventando anche uno strumento sempre più utile quando si tratta di predire i risultati aziendali.

Durante lo studio di Bright & Company si è creata una relazione approfondita sulle metriche delle persone, i KPI (Key Performance Indicator) e come questi si collegano ai risultati aziendali, compilati utilizzando dati provenienti da oltre 200 aziende in tutto il mondo.

I driver HR che le aziende hanno trovato più efficace per il loro business sono, in ordine di impatto, "leadership", "gestione delle prestazioni" e “impegno". Tuttavia, i driver in cui vengono catturate più metriche e KPI sono "fatturato", "impegno" e "carriera e mobilità". Nonostante la loro percezione importante, "leadership" e "prestazione" mediamente ottengono un punteggio più basso nelle metriche.

 

Metriche per valutare le risorse umane

 

Quindi, stiamo concentrando la nostra energia sulla raccolta dei dati nelle aree sbagliate?

 

“Feelings” oppure “Doing”

Forse il motivo per cui i driver più importanti tendono a non essere misurati dalle aziende è che le informazioni raccolte intorno a loro devono essere rivolte a come le persone si sentono (Feelings) piuttosto che a quello che le persone stanno facendo (Doing). È l'intangibilità di misurare i "sentimenti" contro il cosiddetto "fare" che possono rivelarsi una trappola per le misurazioni. I dati devono affidarsi alla percezione, rendendo le cifre meno obiettive di altri driver più misurabili.

 

Sebbene più della metà delle aziende ha esaminato la leadership selezionata come un importante driver HR per l'impatto delle imprese, solo il 38% tiene traccia del tasso di sviluppo di leadership e il 36% misurano in prevalenza i piani di sviluppo della leadership. L’acquisizione di queste informazioni viene generalmente svolta a 360 gradi, ma solo i “Top Performers” utilizzano tutti i metodi di misura disponibili.

 

Essere in grado di acquisire intuizioni sulle persone e su cosa e come stanno eseguendo potrebbe essere la chiave per aumentare le prestazioni future del business.

 

Diventa un Esperto HR Top Performer con il Master della Business School
"Gestione, Sviluppo e Amministrazione delle Risorse Umane" >>>

 

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Cookie Policy.