Master Export Management, il dottor Luca Checchia: “Il mio percorso professionale”

Master Export Management, il dottor Luca Checchia: “Il mio percorso professionale”

Un Master in Alma Laboris Business School è un’opportunità per dare una svolta alla propria carriera, anche in ambiti differenti da quelli per cui è specificamente pensato.

È questa l’esperienza del dottor Luca Checchia, partecipante al Master in Export Management nel 2017, che ci ha raccontato il suo percorso successivo alla formazione in Alma Laboris, che non ha trovato prosecuzione nell’export management, ma nel supporto a imprenditori nelle scelte di marketing e di posizionamento strategico all'estero della loro azienda. Attualmente il dottor Checchia è Head of Back Office in Banca Aletti Suisse.

Master Export Management, il dottor Checchia: “Ho svolto anche attività nel private banking”

Dottor Checchia, una breve presentazione di lei e del suo ruolo nell’azienda presso cui lavora.

Laureatomi nel 2014 in Relazioni Internazionali, una evoluzione dei tradizionali studi in Scienze Politiche, dopo aver lavorato come junior export manager presso una realtà di tutela degli artigiani italiani, ed essere stato membro del board di una azienda farmaceutica locale, sono in seguito entrato all'interno dell'ufficio estero di una primaria banca italiana. Il mio compito in questa realtà era quello di tradurre le bill of ladings, ossia i documenti di carico, delle merci esportate o importate dai clienti con la garanzia creditizia rilasciata dall'istituto bancario, e di mantenere e sviluppare i contatti con gli uffici esteri delle banche corrispondenti. In seguito mi sono spostato nel settore finanza, lavorando presso diverse filiali e istituti fino ad approdare nel private banking presso una banca svizzera. Le competenze linguistiche ed emozionali (le cosiddette soft skills) hanno giocato e giocano un ruolo importante nella mia attività professionale, che si rivolge ad una clientela internazionale di standing elevato quanto le loro esigenze.

Il dottor Checchia: “Il Master mi ha permesso di svolgere attività di supporto a imprenditori”

Sono trascorsi degli anni dalla scelta del Master con Alma Laboris. Ci racconti la sua esperienza con la Business School.

Nel 2017 ho deciso, sulla scia della passione per il commercio estero e delle relazioni interpersonali, di frequentare un Master in Export Management, al fine di riprendere e consolidare le competenze acquisite nella breve esperienza come junior export manager. In questa sede ho avuto l'occasione di entrare in contatto con stimati professionisti del settore, che hanno assunto il ruolo di docenti dando all'intero corso un taglio molto pratico, al di là dei necessari elementi di teoria. La classe, composta da validi elementi, mi ha inoltre permesso di espandere il mio network personale e professionale, arricchendo le mie conoscenze e fornendo un elevato valore aggiunto al corso.

L’obiettivo principale di Alma Laboris è quello di favorire l’inserimento nel mondo del lavoro e lo sviluppo di carriera, mediante una formazione di taglio aziendale. Le conoscenze e competenze acquisite sono utili per la sua professionalità quotidiana?

Nonostante i validi insegnamenti, al termine del corso non ho intrapreso il percorso professionale d'indirizzo, in quanto diverse aziende si sono dimostrate più interessate ad acquisire elementi dotati di diversi anni di esperienza rispetto all'inserimento, in un periodo economicamente instabile, di personale la cui formazione è in qualche misura ancora da completare sul campo. Ma, alla luce di quanto sopra, ho cercato ad ogni modo di mettere a frutto le competenze acquisite grazie ad Alma Laboris supportando alcuni clienti imprenditori nelle scelte di marketing e di posizionamento strategico all'estero, facendo appello a quanto appreso nelle precedenti esperienze e durante i mesi dell'executive master.

Il dottor Checchia: “Sono certo di inserirmi brillantemente nell’export sulla fascia asiatica”

Quali sono i suoi progetti futuri e i suoi obiettivi?

Per quanto concerne il futuro, credo che l'economia abbia ormai subito un discreto allineamento lungo la fascia asiatica, la zona del mondo che dimostra in maniera comprovata i maggiori tassi di crescita tanto nella popolazione quanto nei consumi. Forte di un costante aggiornamento sulle tematiche economiche e geopolitiche, della conoscenza della finanza e del commercio estero, sono certo di potermi inserire brillantemente in quelle aziende che vorranno espandere la loro influenza su quell'area, supportandone gli stakeholders a ponderarne i vantaggi e i benefici, così come i rischi, affinché non si tratti di avventure economiche ma di una controllata espansione indirizzata alla comune crescita di lungo termine.

 

 

 

Ti piacerebbe specializzarti ed entrare nel Settore Import / Export?

Master e Carriere in Export Management e Commercio Internazionale

 


Si prega di digitare Nome e Cognome.
Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.