Ambiente

Ambiente, il dilemma: energia rinnovabile o paesaggi incontaminati?

Il progetto di installare pale eoliche nelle campagne dello Yorkshire, famose per essere il set del celebre romanzo "Cime Tempestose" di Emily Brontë, ha scatenato un acceso dibattito.

Un gruppo di investitori locali e arabi propone di installare 65 turbine in quest'area, sostenendo che l'impianto fornirebbe elettricità a basso costo a oltre 280mila famiglie locali ogni anno, riducendo le emissioni di carbonio di circa 426mila tonnellate. Tuttavia, questa proposta si scontra con la resistenza di alcuni residenti e associazioni, che temono per la bellezza e la biodiversità del paesaggio.

Un interessante articolo di Teleambiente pone un accento su questo dilemma. Una questione che non è solo locale ma globale, come evidenziato dalla COP28 tenutasi a Dubai nel 2023. Qui, gli stati si sono impegnati a triplicare la capacità produttiva di energia rinnovabile entro il 2030. L'installazione di impianti rinnovabili su larga scala è cruciale per raggiungere questo obiettivo, ma richiede spazio, spesso in aree incontaminate.

Anche in Italia si discute da tempo sulla costruzione di grandi impianti rinnovabili. Nonostante alcune dichiarazioni controverse, come quelle del sottosegretario Vittorio Sgarbi, tre grandi associazioni ambientaliste italiane – WWF, Legambiente e FAI – hanno recentemente aperto alla possibilità di installare pale eoliche e pannelli fotovoltaici nei paesaggi italiani.

La sfida è trovare un equilibrio tra la necessità di preservare i paesaggi naturali e quella di sviluppare infrastrutture per energia rinnovabile. Mentre il dibattito continua sia nel Regno Unito che in Italia, è chiaro che un compromesso deve essere trovato per affrontare efficacemente la crisi climatica.

Image


POTREBBE INTERESSARTI


Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.