Energia pulita dalle acque

Energia pulita dalle acque reflue, l’aiuto dell’intelligenza artificiale

Un recente sviluppo nella ricerca ambientale promette di rivoluzionare il trattamento delle acque reflue e la produzione di energia pulita. In Spagna, i ricercatori dell'Institute of Chemical Research della Catalogna (ICIQ) hanno sviluppato micromotori capaci di purificare le acque reflue, trasformando l'urea in ammoniaca, e di generare contemporaneamente energia green.

Questi micromotori, piccoli oggetti misurati in micron, si muovono autonomamente grazie a reazioni chimiche. Sono strutturati come tubi di silicio e biossido di manganese, con bolle che emettono da un’estremità, agendo come un motore a reazione. Questi tubi sono rivestiti da un enzima chiamato laccasi, che accelera la conversione dell'urea in ammoniaca.

Il sistema offre un doppio vantaggio. Prima, aiuta nel trattamento delle acque, un processo fondamentale in molte aree urbane e attività agro-zootecniche. Secondo, la trasformazione di ammoniaca in idrogeno fornisce una fonte di energia pulita, con l’acqua come unico sottoprodotto. Questo rappresenta un passo significativo verso soluzioni sostenibili e ecologiche.

L'intelligenza artificiale gioca un ruolo cruciale nell'ottimizzazione dei micromotori. Ricercatori dell'università di Göteborg, in collaborazione con i colleghi spagnoli, hanno impiegato l'AI per stimare i movimenti dei micromotori e migliorarne l'efficienza. L’apprendimento automatico consente di monitorare diversi micromotori contemporaneamente, massimizzando così la loro efficacia nel purificare l'acqua.

Sebbene lo studio sia ancora in fase iniziale, apre una nuova e promettente strada per il trattamento delle acque e la produzione di energia. Non è ancora chiaro quando gli impianti di trattamento delle acque urbane potranno implementare questa tecnologia, ma il potenziale è enorme.

Image


POTREBBE INTERESSARTI


Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.