Master in Advocacy e Lobbying

Master in Advocacy e Lobbying: percorso in comunicazione istituzionale

Nel corso degli ultimi anni, una disciplina si è affermata sulla scena locale, nazionale, internazionale, negli ambienti politici come tra la pubblica opinione, e persino nelle aziende.

Stiamo parlando del lobbying, ovvero qualsiasi tentativo da parte di individui o gruppi di interesse privati ​​di influenzare le decisioni di un governo, di un ente o di un’organizzazione. La particolare tipologia di lobbying su cui ci focalizziamo ora è quella della advocacy, una materia davvero affascinante. Scopriamo insieme cos’è e perché frequentare un Master sulla materia.

Perché è importante formarsi sulla materia della advocacy

Sebbene il lobbying possa essere una forza positiva nella democrazia, può anche essere un meccanismo con cui gruppi potenti possono influenzare leggi e regolamenti a scapito dell'interesse pubblico. Tanti rischi, dunque, ma anche tantissime opportunità, in un settore per certi versi tutto da scoprire. In questo articolo vedremo perché è importante acquisire una formazione di spicco sulla advocacy per manager di azienda, aspiranti professionisti del campo e non solo.

Che cos’è l’advocacy: definizione e significato del termine

Con il termine advocacy intendiamo qualsiasi attività di un individuo o di un gruppo che mira a influenzare le decisioni all'interno delle istituzioni politiche, economiche e sociali. L'advocacy include attività e pubblicazioni per influenzare le politiche pubbliche, le leggi e i budget utilizzando i fatti, le loro relazioni, i media e i messaggi per educare i funzionari governativi e il pubblico.

Un’attività che implica la promozione degli interessi o della causa di qualcuno o di un gruppo di persone. Ma advocacy significa anche aiutare le persone, e le aziende, a trovare la loro voce. Nel corso degli ultimi anni, infatti, questa disciplina si è prestata a quello che potremmo definire un utilizzo aziendale: sono sempre più le imprese che, infatti, decidono di implementare attività di questo tipo per trarne dei vantaggi.

Quale Master in Advocacy e Lobbying scegliere

Le imprese del contesto attuale hanno dunque la necessità di fornirsi di professionisti altamente qualificati sulla materia. A loro è consigliato di frequentare un Master in Advocacy e Lobbying come il percorso in Comunicazione e Relazioni Istituzionali di Alma Laboris Business School. La massimizzazione della spendibilità occupazionale del discente e la capacità di permettergli di raggiungere i traguardi che desidera sono infatti al centro dei propositi di un Master Executive di questo genere, contraddistinto da una formula che, nel corso degli anni, si è rivelata come la più adatta per le esigenze del discente.

Il Master in Comunicazione e Relazioni Istituzionali di Alma Laboris Business School prevede per i Partecipanti che ne facciano richiesta un Servizio Placement gratuito, finalizzato al Supporto di Carriera del Partecipante per consentirgli di raggiungere i suoi peculiari obiettivi. Oltre 7000 le aziende che fanno parte del Network di Alma Laboris per la massimizzazione della spendibilità del profilo del discente.

 

 


alma_informa_logo.png
News, Approfondimenti e Tendenze dal Mondo del Lavoro
30 Settembre 2022

Self-love: cinque consigli per valorizzarti sul lavoro

Molto spesso si parla di self-love, ovvero di “amore verso…

Self-love: cinque consigli per valorizzarti sul lavoro

in Risorse Umane

by Redazione Business School

Molto spesso si parla di self-love, ovvero di “amore verso sé stessi”: il concetto però…
30 Settembre 2022

Alzheimer: le nuove iniziative per supportare la ricerca

In Italia sono circa 1 milione le persone affette da…

Alzheimer: le nuove iniziative per supportare la ricerca

in Industria Farmaceutica

by Redazione Farma

In Italia sono circa 1 milione le persone affette da demenza: buona percentuale di queste…
29 Settembre 2022

Great Resignation, il fenomeno: un dipendente su due vuole cambiare…

Circa la metà dei lavoratori europei ha in programma di…

Great Resignation, il fenomeno: un dipendente su due vuole cambiare lavoro

in Risorse Umane

by Redazione HR

Circa la metà dei lavoratori europei ha in programma di cambiare lavoro.
28 Settembre 2022

Geolocalizzazione: perché è importante nel digital marketing

Tutte le aziende sono alla ricerca di risultati concreti e…

Geolocalizzazione: perché è importante nel digital marketing

in Digital Marketing

by Redazione Digital Marketing

Tutte le aziende sono alla ricerca di risultati concreti e nutrono il forte desiderio di…
28 Settembre 2022

Bio: cresce ancora l’export dei prodotti agroalimentari italiani

Secondo l’indagine condotta su 290 imprese alimentari e vitivinicole italiane,…

Bio: cresce ancora l’export dei prodotti agroalimentari italiani

in Export Management

by Redazione Export

Secondo l’indagine condotta su 290 imprese alimentari e vitivinicole italiane, nel 2022 le vendite di…
27 Settembre 2022

Scope creep: cos’è, cosa significa e come evitarlo

Può essere il terrore di tanti professionisti della gestione di…

Scope creep: cos’è, cosa significa e come evitarlo

in Project Management

by Redazione Project Management

Può essere il terrore di tanti professionisti della gestione di progetto, che mai vorrebbero trovarselo…
26 Settembre 2022

Nadef per il 2023, il PIL potrebbe andare sotto il…

Di certo non ottimistiche le notizie che giungono dal Nadef…

Nadef per il 2023, il PIL potrebbe andare sotto il +1%

in Economia e Finanza

by Redazione Finanza

Di certo non ottimistiche le notizie che giungono dal Nadef per il 2023, i cui…
Approfondimenti di Settore
Tendenze dal Mondo del Lavoro
Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.