Master in lobbying

Master in lobbying, comunicazione e relazioni istituzionali: quale scegliere

L’argomento del lobbying, nel corso degli ultimi decenni, ha suscitato un interesse sempre maggiore.

Non solo nell’opinione pubblica, attenta anche a tematiche che fino a poco tempo fa avevano un ruolo marginale nei dibattiti, ma anche per le stesse istituzioni, che ne riconoscono l’importanza e ne comprendono appieno il significato. Un topic interessante, sul quale conoscere tutto quanto concerne la sua applicazione nel contesto professionale è una buona mossa per costruire un percorso di carriera in tale ambito. 

Perché è importante formarsi su quest’argomento

Il lobbismo, un universo tanto vasto quanto interessante. Questa disciplina sta acquisendo un ruolo sempre più preminente, in diversi ambienti. Le ragioni sono molteplici, riconducibili a un accresciuto potere da parte di alcuni gruppi di interesse che, per motivi differenti, cercano di far valere le proprie ragioni nei confronti dei governi, provando a influenzarne alcune decisioni. Acquisire una formazione di spicco su questo argomento potrebbe essere una scelta giusta per intraprendere un cammino professionale legato a questa sfera del sapere. Le opportunità del settore, infatti, sono tante, e soprattutto sono ancora inesplorate da tantissimi professionisti.

Che cos’è una lobby, e cosa significa questa espressione

Le attività di lobbying riguardano qualsiasi tentativo da parte di individui o gruppi privati ​​di influenzare le decisioni di un governo. Potrebbe essere questa una definizione efficace del termine lobbismo, un termine strettamente legato all’espressione ‘gruppi di interesse’. Sono loro, infatti, gli attori principali del lobbying, che può essere definito anche come l'atto di tentare legittimamente di influenzare le azioni, o le decisioni, dei funzionari governativi.

Una lobby, dunque, è un gruppo di persone che esercitano un potere – o quantomeno provano a esercitarlo – nei riguardi di un governo, o comunque di un ente, al fine di influenzarne le politiche. Gli Stati generalmente definiscono il lobbismo come un tentativo di comunicare con l’ente governativo in questione al fine di condizionarlo.

Lobbying, la storia e la normativa di questa disciplina

Nei sistemi politici premoderni erano le corti reali a fornire dei suggerimenti, degli spunti, per cercare di influenzare i monarchi e i loro più stretti consiglieri. Ad oggi, invece, il lobbismo ha assunto una posizione più drastica poiché le grandi aziende fanno pressione sui politici per aiutarli a ottenere maggiori benefici, fino a diventare una parte importante dell'economia mondiale. Non è affatto infrequente, infatti, che oggi le grandi aziende possano esercitare un potere tale sui governi per formulare leggi e regolamenti che siano in qualche modo vantaggiosi alle imprese stesse. 

Il primo passo verso una regolamentazione specializzata del lobbismo nell'Unione Europea fu quello di presentare delle interrogazioni parlamentari a Bruxelles, dove nel corso degli anni si sono formati ampi e numerosi gruppi di lobbisti, che cercavano di influenzare la legislazione dell'UE. Consulenti, avvocati, associazioni, si sono avvicendati in Europa per far valere le loro ragioni di fronte alla Comunità.

Quali sono le figure professionali dell’ambito Lobbying e Relazioni Istituzionali

L'attività di relazioni istituzionali negli anni ha subito un profondo cambiamento, mettendo al centro gli interessi individuali, collettivi e diffusi, che esercitano ormai una certa influenza sulle principali scelte della politica nazionale e locale. Il lobbying e le relazioni istituzionali hanno ormai un peso determinante negli equilibri nazionali, comunitari e mondiali. Una materia tanto importante non può non essere trattata da professionisti altamente qualificati, che nel corso della loro attività abbiano sviluppato conoscenze e competenze in materia.

A titolo esemplificativo ed esaustivo, abbiamo raccolto le principali figure professionali proprie dell’ambito Lobbying e Relazioni Istituzionali:

  • dirigente delle relazioni istituzionali in enti nazionali ed europei
  • esperto di rapporti pubblico-privato (PPP)
  • Consulente di agenzie o studi professionali integrati con focus e specializzazione tematica sul anche in ottica di gestione della comunicazione in ambiti di litigation e controversie per la tutela della reputation di persona fisica o società
  • Attività di Rappresentanza e Relazioni nell'ambito del management aziendale di imprese pubbliche e private, e per conto di società o associazioni economiche o no-profit
  • esperto di comunicazione d’impresa
  • manager delle relazioni esterne
  • consulente di agenzie specializzate
  • Libero professionista indipendente, con expertise specifica di grande interesse di settore anche a livello Europeo
  • responsabile di public affair
  • Ampliamento competenze Responsabile Relazioni (General Advisory, Responsabile HR, Addetti Relazioni pubbliche, esterne, industriali...)

Perché il settore Lobbying e Relazioni Istituzionali è davvero importante

Il lobbismo è l'organizzazione di un gruppo di persone, industrie o entità che la pensano allo stesso modo per influenzare un organismo autorevole o un legislatore, spesso attraverso contributi finanziari. Negli Stati Uniti, le attività di lobbying sono parecchio sviluppate, e riconosciute in tutto e per tutto come legali.

Si tratta di una leva importante per un governo che voglia essere produttivo: senza questa attività, i governi farebbero fatica a risolvere gli interessi dei cittadini, proprio perché mancherebbe l'accesso alle legislature governative che nessun singolo individuo, da solo, potrebbe sperare di ottenere.

Grazie al lobbying, infatti, è possibile influenzare in maniera più o meno diretta gli interessi di questi gruppi di fronte alle più alte istituzioni. Approfondire questa materia, per queste e per altre ragioni, diventa dunque fondamentale per tanti professionisti, che possono cogliere le grandi opportunità che essa riserva.

Perché scegliere un Master di Alta Formazione in materia

Scegliere di frequentare un Master di Alta Formazione in materia di Lobbying e Relazioni Istituzionali è una scelta appropriata per la propria carriera, a patto che si scelga il giusto percorso. Il fine ultimo di un Master dovrebbe essere quello di permettere al discente di massimizzare le opportunità di sviluppo professionale del discente e portarlo a spendere in maniera efficace il suo profilo nelle aziende, mediante lo sviluppo di conoscenze e competenze.

Master Lobbying e Relazioni Istituzionali, quale frequentare per fare carriera

Nel corso della nostra lunga esperienza nel mondo dell’Alta Formazione, abbiamo potuto identificare quali sono i vantaggi e i plus che un Master in Lobbying e Relazioni Istituzionali dovrebbe avere per rappresentare uno strumento indispensabile per lo Sviluppo di Carriera di un discente, e soprattutto quali sono le caratteristiche che dovrebbero essere implementate in un percorso di questo tipo per apportare un valore al settore.

La Formula Executive è risultata essere la più valida per le opportunità di carriera del Partecipante. Taglio pratico delle lezioni, programma didattico dinamico e sempre aggiornato, Faculty Docenti composta da professionisti dalla comprovata esperienza nel loro settore di riferimento.

Perché scegliere il percorso di Alta Formazione di Alma Laboris

Alma Laboris Business School propone nella sua offerta formativa un Master in Comunicazione e Relazioni Istituzionali che dedica al lobbying un ampio spazio all’interno del programma didattico. Il grande vantaggio di scegliere questo percorso è rappresentato dal Servizio Placement gratuito del Cooming Job, la Placement Unit della Business School, il vero fiore all’occhiello della struttura. Grazie all’operato del Cooming Job, l’80% circa dei Partecipanti che hanno aderito al programma, infatti, rappresentano un caso di successo.

Il taglio sartoriale delle azioni del Placement lo rende personalizzato in base alle esigenze del singolo discente, che può così raggiungere i suoi peculiari obiettivi mediante promozione funzionale dei profili dei Partecipanti alle aziende, Career Coaching individuale e l’accesso all’esclusivo Portale Network.

Image

Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.