I contenuti del Master hanno l’obiettivo di trasferire e condividere in modo innovativo e completo

Corso di formazione Project Manager

È una delle carriere più affascinanti, che esercita una forte attrazione su una molteplicità di soggetti professionali. Rappresenta una prospettiva per numerosi professionisti, ed aspiranti tali, perché multidisciplinare e dinamica.

Il project management è la disciplina del presente, e probabilmente anche quella del futuro. Uno dei settori più importanti nel mondo del lavoro in cui siamo immersi, perché pervade le aziende di ogni dimensione, tipologia, considerando che un project manager, ad oggi, è indispensabile in tutte le organizzazioni. Frequentare un Corso per Project Manager è la scelta più azzeccata per eccellere in tale ambito e per conoscerne ogni sfaccettatura. Quale percorso di Alta Formazione scegliere? Vediamo perché è importante optare per un Master con placement gratuito.

Project management, cos’è e cosa significa

Per tutti i professionisti del settore, come comanda il Project Management Institute, una delle massime espressioni in materia, il project management è “uno sforzo temporaneo intrapreso per creare un prodotto, un servizio o un risultato unico”. Una definizione che ben riesce a racchiudere il significato di questa disciplina, ovvero il processo di creazione di un bene o un servizio unico, mai realizzato in precedenza da nessuno allo stesso modo.

Che cos’è il Project management Institute, e a cosa serve

Dicevamo del PMI, il Project Management Institute. Si tratta del più importante ente al quale tutti i project manager devono fare capo nel corso della loro attività. Questa associazione professionale senza fini di lucro, ad oggi, conta più di 2,9 milioni di professionisti in tutto il mondo. La principale attività del PMI, probabilmente, è quella di rilascio di attestati e certificazioni per comprovare che il project manager abbia acquisito nel corso della sua carriera gli strumenti per operare al meglio nella sua professionalità.

Project management, le metodologie più comuni

Una disciplina come quella del project management non poteva certo non contemplare un vasto novero di metodologie perché venga compiuta una gestione di progetto davvero efficace. Un contesto in cui esistono pochi dogmi, uno su tutti: non esiste un solo modo di gestire un progetto perché vengano automaticamente conseguiti i risultati attesi in termini di realizzazione di beni o servizi.

Nel project management, infatti, trovano spazio diversi framework, adattabili a numerosi contesti, attuabili in maniera diversa e in misura differente dai team di progetto per la gestione delle attività.

Project management agile e predictive: le differenze tra gli approcci

Provando a suddividere il mondo in bianco e nero – al netto dell’impossibilità sostanziale di questo genere di attività, come detto – possiamo distinguere innanzitutto tra un Project Management Agile e uno Predictive. Sono questi i due approcci ‘tradizionali’ del project management, che al contempo, per diverse ragioni, sono anche quelli maggiormente utilizzati.

L’approccio Predictive, detto anche approccio ‘a cascata’, prevede che le fasi di un processo si verifichino secondo una sequenza lineare, poiché dipende da strumenti che vengono adoperati in maniera prevedibile, generando dei risultati altrettanto prevedibili.

Per quanto riguarda invece la metodologia Agile, si tratta di un approccio per certi versi opposto, che implementa all’interno della gestione di progetto l'iterazione continua di sviluppo e test nell'intero ciclo di vita. Obiettivo, quello di rispondere continuamente ai continui cambiamenti.

Cosa fa un project manager: tutto su questo professionista

Il project manager è il professionista responsabile di tutta la gestione del progetto, in tutte le sue fasi, dall’inizio alla fine. Dalla pianificazione strategica all’attuazione delle tattiche, dalla direzione del team alla gestione dei risultati. Un ruolo molto delicato, investito di numerose mansioni, che includono la pianificazione delle attività da svolgere, nonché del timing da rispettare per realizzarle.

Il project manager deve assicurarsi che il lavoro sia svolto secondo gli standard corretti, e che venga rispettato il budget stanziato per il singolo progetto. Una professione particolare, anche quando consideriamo la retribuzione che viene destinata al singolo professionista, che dipende molto dall’esperienza che ha accumulato nella gestione di progetto. A tal proposito, dalle informazioni di cui siamo in possesso, lo stipendio medio di un project manager si aggira intorno ai 35mila euro annui.

Corso Project Manager: quale Master in Project Management

Diventare project manager è dunque l’ambizione di tantissimi profili all’interno del panorama attuale. Per riuscire a ricoprire questo ruolo con successo, immettersi per la prima volta nel mondo del lavoro, e in generale realizzare i propri obiettivi professionali, occorre dotarsi di una formazione di elevata caratura come quella che può conferire un Master in Project Management come quello di Alma Laboris Business School.

Raggiungere i risultati che ci si prefissa è possibile solo con un percorso di Alta Formazione dal taglio Executive, il cui programma didattico dal taglio pratico è curato da una Faculty Docenti composta da professionisti dalla comprovata esperienza nel settore.

Corso Project manager Alma Laboris: il miglior Master con placement gratuito

Perché il Master in Project Management di Alma Laboris è la scelta migliore per la carriera del discente? Perché il Servizio Placement gratuito della Business School rappresenta il modo più semplice e veloce per realizzare i propri obiettivi professionali nel modo giusto.

Gli esperti delle risorse umane del Cooming Job, la Placement Unit di Alma Laboris, offrono un Supporto alla Carriera personalizzato per il profilo del singolo discente, che gli consente, a seconda delle sue esigenze, di migliorare il suo percorso di Carriera.

L’attività del Placement si concretizza in una promozione dei Profili alle oltre 6000 Aziende Partner del Network, nella creazione di tutti gli strumenti per la presentazione efficace del profilo alle realtà italiane e internazionali della nostra Rete, e in tante altre attività di carattere individuale. Il Cooming Job ha al suo attivo una percentuale dell’80% in quanto a miglioramenti nella Carriera dei discenti; il 90% di essi ha ottenuto almeno due colloqui di lavoro in seguito all’attività del Placement.

 

 


alma_informa_logo.png
News, Approfondimenti e Tendenze dal Mondo del Lavoro
27 Settembre 2022

Scope creep: cos’è, cosa significa e come evitarlo

Può essere il terrore di tanti professionisti della gestione di…

Scope creep: cos’è, cosa significa e come evitarlo

in Project Management

by Redazione Project Management

Può essere il terrore di tanti professionisti della gestione di progetto, che mai vorrebbero trovarselo…
26 Settembre 2022

Nadef per il 2023, il PIL potrebbe andare sotto il…

Di certo non ottimistiche le notizie che giungono dal Nadef…

Nadef per il 2023, il PIL potrebbe andare sotto il +1%

in Economia e Finanza

by Redazione Finanza

Di certo non ottimistiche le notizie che giungono dal Nadef per il 2023, i cui…
26 Settembre 2022

Decreto biometano 2022, arrivano gli incentivi del PNRR: cosa prevede

In arrivo degli incentivi da parte del decreto biometano 2022.…

Decreto biometano 2022, arrivano gli incentivi del PNRR: cosa prevede

in Energy Management

by Redazione Energy

In arrivo degli incentivi da parte del decreto biometano 2022. Il provvedimento disciplina l’assegnazione di…
23 Settembre 2022

Lavorare all’estero: le figure più richieste sono quelle nell’ambito del…

Il mercato del lavoro è nuovamente in fermento: tantissime aziende…

Lavorare all’estero: le figure più richieste sono quelle nell’ambito del Digital

in Digital Marketing

by Redazione Business School

Il mercato del lavoro è nuovamente in fermento: tantissime aziende sono impegnate nella ricerca di…
23 Settembre 2022

Tumore al seno: in arrivo una nuova terapia che migliorerà…

Arriva da Monza una buona notizia per le pazienti italiane…

Tumore al seno: in arrivo una nuova terapia che migliorerà notevolmente la qualità di vita

in Industria Farmaceutica

by Redazione Farma

Arriva da Monza una buona notizia per le pazienti italiane colpite dal tumore al seno:…
22 Settembre 2022

Master Farma, la dottoressa Maria Stella Valentini: “Mi piacerebbe crescere…

Uno degli obiettivi principali di un percorso di Alta Formazione…

Master Farma, la dottoressa Maria Stella Valentini: “Mi piacerebbe crescere in azienda”

in Placement e Carriere

by Redazione Farma

Uno degli obiettivi principali di un percorso di Alta Formazione deve sicuramente essere quello della…
22 Settembre 2022

Aree di crisi industriale complessa: prorogati nel 2022 gli ammortizzatori…

Con il Messaggio n° 3295 del 06-09-2022 l’Inps fornisce istruzioni…

Aree di crisi industriale complessa: prorogati nel 2022 gli ammortizzatori sociali

in Giurista d'Impresa

by Dott. Michele Regina

Con il Messaggio n° 3295 del 06-09-2022 l’Inps fornisce istruzioni circa le aree di crisi…
Approfondimenti di Settore
Tendenze dal Mondo del Lavoro
Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.