Sistema di Gestione per la Qualità, la certificazione più diffusa in Italia

Sistema di Gestione per la Qualità, la certificazione più diffusa in Italia

Secondo Accredia, le certificazioni più diffuse in Italia rimangono quelle dei sistemi di gestione per la qualità ai sensi della norma UNI EN ISO 9001, con circa 126mila siti certificati.

 

L’Italia Scommette sulle Certificazioni

A leggere il bilancio di Accredia, dal 2010 a oggi, emerge con forza il profilo di un paese e di un tessuto produttivo che si sta mettendo in “regola”. Il maggior riscontro lo si nota dalla crescita degli accreditamenti di organismi e laboratori che, negli ultimi sette anni sono aumentati del 39% e oggi sono 1.676. Aumenta giocoforza anche l’attività di verifica sui soggetti accreditati balzata del 57% dal 2010 a oggi (e del 5% dal 2015) raggiungendo 14mila giornate di valutazione.

Tra i 1.676 accreditamenti, 1.142 riguardano i laboratori di prova, anche per la sicurezza degli alimenti, in crescita del 2% sul 2015; 342 sono relativi agli organismi di certificazione, ispezione e verifica, in crescita del 6% sul 2015; e 174 i laboratori di taratura, 1% in più.

Il numero delle organizzazioni e delle aziende certificate per i sistemi di gestione ha superato le 87.000 unità, 2mila in più sull’anno precedente, a testimonianza che anche negli anni della crisi le imprese hanno continuato a investire nella qualità accreditata. Le certificazioni più diffuse rimangono quelle dei sistemi di gestione per la qualità ai sensi della norma UNI EN ISO 9001, con circa 126mila siti certificati, seguite da quelle dei sistemi di gestione ambientale secondo lo standard UNI EN ISO 14001 (22mila siti) e da quelle per la salute e sicurezza sul lavoro a norma OHSAS 18001 (15mila siti). Per quanto riguarda i settori, c’è una netta predominanza di quello delle costruzioni (21% del totale), cresciuto dell’8% rispetto al 2015. L’Italia, con quasi 30mila certificazioni emesse, è seconda al mondo, dopo la Cina, e prima in Europa, per numero di certificazioni nel comparto delle costruzioni: un’impresa certificata su 4 nel mondo è italiana. Un deciso aumento delle certificazioni è stato realizzato anche nel settore del commercio all’ingrosso (+9%) e nei servizi di ingegneria (+13%). Tra gli organismi accreditati, 40 si occupano di certificare le figure professionali: a dicembre 2016 sono oltre 170mila i professionisti certificati sotto accreditamento.

 

Il Modello di Gestione UNI EN ISO 9001

Il modello di gestione proposto dalla UNI EN ISO 9001 ha l’ambizione di essere valido per tutte le tipologie di organizzazioni. Questa caratteristica impone un elevato impegno nell’interpretazione dei requisiti, che non dipende solo dall’ambito produttivo: hanno un peso consistente i valori e gli stili manageriali dell’organizzazione.

Si potrebbe paragonare il Sistema di Gestione Qualità ad una costruzione che può avere diversi aspetti: casetta, villa, edificio, grattacielo, complesso residenziale… In ogni caso occorre predisporre valide fondamenta! Queste sono fornite dalla UNI EN ISO 9000.

Norma spesso negletta, è indispensabile per poter mettere in atto una qualità realmente utile sui fronti primari: risultati di business e investimento nelle persone. La sua conoscenza rende padroni della qualità, in modo da poter modulare il sistema di gestione ai cambiamenti interni ed esterni. I contenuti della norma danno una buona base anche per gli altri sistemi di gestione (ambiente, sicurezza, energia, rischi…).

Il Master di Alta Formazione “Sistemi di Gestione Integrati per la Qualità, Sicurezza, Energia e Ambiente” propone i temi manageriali a sostegno del modello UNI EN ISO 9001. I concetti e i principi descritti nella norma aiutano a comprendere che la qualità non è solo “certificato”: ispira e indirizza i comportamenti delle persone, e orienta i risultati di business affinché abbiano valore per il cliente. I contenuti della norma forniscono anche principi che guidano alla interpretazione dei requisiti, con l’obiettivo di coniugare lo stile di gestione ai concetti e strumenti della qualità.

La conoscenza della norma valorizza il sistema di gestione certificato.

Il Master è rivolto a: dirigenti, manager, quality manager di organizzazioni pubbliche e private; consulenti di sistemi di gestione ambientale; figure professionali interessate ad approfondire la padronanza dei sistemi di gestione; etc.

Maggiori dettagli visitando la pagina dedicata al Master Executive.

 

Diventa esperto Lead Auditor con il Master della Business School
"Sistemi di Gestione Integrati per la Qualità, Sicurezza, Energia e Ambiente" >>>

 

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Cookie Policy.